Trattamento della depressione

Trattamento_depressioneIn questi casi è fondamentale che il Terapeuta si ponga in atteggiamento di ascolto della persona che soffre di depressione, facendo in modo che si senta autenticamente compresa nella sua sofferenza profonda, attenuandone il senso di disperazione, contenendone le angosce e le autoaccuse, aiutandola a recuperare la percezione del proprio valore personale e la stima di sé, senza farla sentire “spinta” a reagire, a farsi forza e ad essere attiva.
Inoltre il Terapeuta ha il compito di sostenere nella persona il contatto con la realtà, ristrutturando ed impedendo che faccia letture distorte della situazione (del tipo “non c’è nulla da fare”), incrementando le relazioni interpersonali di supporto e sostegno emotivo che contrastano l’isolamento.

Partendo da questa base si può lavorare sull’evento,  sul disturbo o sul problema che ha generato la reazione depressiva (come ad esempio gli attacchi di panico,ansia, problemi relazionali) servendosi di ristrutturazioni, metafore e prescrizioni, al fine di condurre la persona in trattamento a cambiare il suo modo di percepire se stessa, gli altri, il mondo e, quindi, il suo modo di reagire, ottenendo come effetto la scomparsa della reazione depressiva.